Imprese, nel 2016 la Regione investe 291,2 milioni di euro

1

Nel 2016 la Regione ha finanziato interventi a sostegno delle imprese per 291,2 milioni di euro. Si è strutturato un lavoro vasto, articolato e omogeneo per sostenere le imprese, creare lavoro e innovazione, sostenere l’internazionalizzazione, le nuove competenze, le start-up, i prodotti e i processi capaci d’intercettare nuovi mercati. Questa è una parte importante della strategia delineata nel Patto per il lavoro, che anche attraverso queste cifre vediamo in piena attuazione, per promuovere lo sviluppo sociale, economico e territoriale e sostenere l’occupazione. Gli interventi a sostegno delle imprese, pari a 291,2 milioni di euro, hanno toccato i diversi settori dello sviluppo: 98,7 milioni per rafforzare la competitività delle imprese attraverso la ricerca e l’innovazione; 20,4 milioni per sostenere i processi di internazionalizzazione; 59,6 milioni per la digitalizzazione delle imprese; 25 milioni per l’attrattività; 53,5 milioni per il credito alle aziende; 34 milioni per la green industry, l’industria sostenibile.

Fra le primissime ricadute, oltre al coinvolgimento di ulteriori risorse private, anche occasioni occupazionali: 110 nuovi posti di lavoro dal bando innovazione PMI, oltre 600 nuovi ricercatori occupati sui bandi laboratori di ricerca, 350 ricercatori sul bando ricerca e sviluppo per le piccole e medie imprese, 1200 assunzioni dal bando attrattività. Sono interventi che guardano al futuro delle imprese e dell’intero territorio: un vero e proprio volano capace di produrre ulteriori investimenti e occupazione.

Da sottolineare anche il dinamismo dimostrato dalle imprese, in particolare quelle piccole e medie, nella partecipazione ai bandi: crescono la capacità progettuale e gli strumenti per intercettare occasioni. Ricerca e innovazione sono temi che stanno crescendo sempre più nel patrimonio della cultura d’impresa, anche in realtà medio piccole: c’è la consapevolezza dell’importanza di questi assi per il presente ed il futuro delle realtà aziendali. La positiva attività svolta dall’assessore alle Attività produttive Palma Costi per la promozione dell’internazionalizzazione e dell’attrattività di imprese ad alta intensità di ricerca, il favorire l’accesso al credito e alla digitalizzazione delle piccole e medie imprese, il microcredito, il sostegno alle start up sono elementi essenziali di un quadro d’insieme attuato per sostenere le imprese, creare lavoro, dare al territorio occasioni di sviluppo e crescita.